Magico Famila Basket. 2-0 su Ragusa e scudetto ad un passo

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Foto Famila Basket

Mancano solo 40’ al Famila Basket Schio per festeggiare il nono scudetto della sua storia. Sono state chirurgiche infatti le ragazze guidate da coach Vincent nelle prime due partite della serie di finale giocate a Schio: 62-56 e 63-58, due vittorie di misura che pesano come macigni sull’assegnazione dello scudetto 2017-18.

Dopo la vittoria in gara 1 arrivata giovedì, ieri sera le Orange hanno replicato, piegando la coriacea resistenza delle rivali sicule. Una prova di carattere e di volontà che permette al Famila di presentarsi mercoledì PalaMinardi di Ragusa con il primo match ball per chiudere la serie tricolore.

Una partita sul filo dell’equilibrio con Ragusa che ha avuto il predominio per ampia parte della partita, e Schio costretta a inseguire il gioco delle siciliane. La svolta orange è arrivata nella seconda metà dell’ultimo quarto con una Zandalasini leader, che ha firmato il pareggio 58-58. Poco dopo, sempre la stella azzurra recupera una palla in difesa che capitalizza con un assist a Macchi, e infine chiude con la tripla risolutiva per il conclusivo 63-58.

La zampata della campionessa ha quindi deciso la partita e portato la serie sul 2-0. Ora manca l’ultimo sforzo, 40’ nella bolgia del Pala Minardi che potranno assegnare un altro (l’ennesimo) scudetto al Famila del presidente Cestaro, oppure allungare la serie e alimentare le speranze di rimonta della Passalacqua.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!