Aggressione e minaccia con un coltello da cucina alla sagra: 17enne denunciato

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Immagine d'archivio di un intervento notturno dei carabinieri

Girava per la sagra di Santa Libera di Malo con un coltello da cucina. Non era uno dei premi della pesca di beneficenza, ma un utensile da usare come arma per minacciare. E così, stando alla denuncia sporta ai carabinieri, ha fatto. Un 17enne che abita a Malo è stato denunciato dai militari per lesioni lievissime.

Si tratta di un minorenne già conosciuto dalle forze dell’ordine che domenica sera durante la festa patronale del paese avrebbe aggredito un ventinovenne, anche lui di Malo, colpendolo al volto con dei pugni ed alla testa con un calcio. L’adolescente si è anche valso di un coltello da cucina per minacciare il malcapitato. Il tutto solo per futili motivi, da quanto riscontrato dai carabinieri della stazione di Malo. Proprio agli uomini dell’Arma in servizio alla sagra è stato segnalato cosa stava succedendo, così hanno potuto soccorrere la vittima e avviare le indagini per individuare l’aggressore.

Il 29enne è stato trasportato all’ospedale di Santorso con un trauma facciale, ed è stato giudicato guaribile in una decina di giorni.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!