Calcio Malo nella tana dei lupi: artigli nerostellati sull’accoppiata Coppa-Promozione

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Stasera a S. Martino (di Lupari) suoneranno campane a festa. Celebrando il trionfo o del Calcio Malo 1908 o del team padovano Armistizio Esedra Don Bosco, le finaliste della coppa regionale denominata ufficialmente Trofeo Veneto di Seconda categoria. Primo fischio alle 20.30 e poi applausi per tutti, comunque vada. Dopo nove estenuanti ed emozionanti partite disputate i nerostellati di Brazzale giungono alla finalissima odierna con l’acquolina alla bocca: in caso di vittoria sarà servita l’accoppiata coppa-promozione, visto il “benefit” dell’accesso diretto in Prima riservato alla numero uno tra le circa 250 formazioni venete della kermesse iniziata a fine agosto.

Una scalata iniziata con il “gironcino” altovicentino della prima fase, poi il Malo si arma di machete e colleziona scalpi eccellenti, scalando di turno in turno il tabellone fino ad eliminare la veronese – e favoritissima visti i numeri da capogiro – Pescantina in semifinale. Un mercoledì 11 da leoni per gli 11 prescelti nerostellati che scenderanno in campo al 1′, supportati si prevede da almeno duecento maladensi in partenza dal sintetico di Case (il ritrovo alle 18.30) su due pullman e una carovana di auto con la destinazione San Martino di Lupari impostata sul navigatore.

Nessun… Armistizio. La decima battaglia sarà l’ultima, e decreterà l’unico vincitore e il primo dei perdenti. Forte di un record di sette vittorie e due pareggi in questa competizione, il Malo si presenta dunque da imbattuta al gran ballo finale contro i colossi di coppa del capoluogo patavino, bravini anche in campionato ma nulla più: quarto posto nel girone I. Un cammino speculare d’altronde a quello di Bonato e compagni, anch’essi al quarto posto e in piena bagarre playoff. Da far diventare affari altrui in caso di successo stasera, da ripristinare come primo pensiero al risveglio di domani, invece, se il verdetto sorriderà all’Esedra.

Coppa Terza Categoria. La settimana di metà aprile è foriera di trofei, visto che tra oggi e domani saranno assegnati anche i titoli di coppa di Terza per i gironi di Bassano e Vicenza. Sempre stasera fari eccellenti quelli puntati dallo Stadio Marcante che ospita lo scontro al vertice tra Transvector (club di Rosà) e Cogitana, prima e terza in campionato. Domani sera a Valdagno altrettanto prestigiosa la sede scelta per l’atto conclusivo: si giocherà allo Stadio dei Fiori il derby di coppa tra Ponte dei Nori e Real Brogliano. Squadre in campo sempre alle 20.30.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!