Furti e rapine: denunciati quattro giovani

I carabinieri hanno individuato e denunciato l’autore di una rapina avvenuta lo scorso 16 luglio nel parcheggio del centro commerciale Melì Melò di Malo, quando un giovane di 17 anni che stava rincasando nella notte a piedi era stato aggredito con un pugno al volto. Dopo averlo stordito, l’aggressore era poi riuscito a strappagli la catenina d’oro dal collo, fuggendo. L’immediato intervento della pattuglia dei carabinieri e le successive analisi investigative hanno però permesso di raccogliere importanti elementi a carico di un moldavo 17enne residente a Schio, volto noto alle forze dell’ordine per altri episodi simili in passato, che è stato denunciato alla magistratura berica per rapina.

Nella mattinata di oggi i carabinieri hanno poi denunciato per tentata rapina in un’abitazione altri tre giovani, tutti ragazzi già noti alle forze dell’ordine: J.D. 18enne residente a Schio, P.P.R. 29enne residente a Malo e un minorenne di 17 anni residente a Malo. Il terzetto la sera del 12 agosto è stato sorpreso dal padrone di casa all’interno di un’abitazione in centro a Malo. La banda, quando si è vista scoperta si è data alla fuga, non prima però di aver aggredito a calci l’uomo, che stava rincasando. Le indagini dei carabinieri, anche in questo caso, hanno permesso di individuare il terzetto, che è stato denunciato per tentata rapina alla Procura della Repubblica di Vicenza.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!