Schianto frontale sulla Maranese. Infermiera ricoverata in codice rosso

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
I soccorsi pochi minuti dopo lo schianto sulla Maranese

Violento incidente con due vetture coinvolte nella prima mattinata di oggi sulla Strada Maranese. Uno scontro avvenuto dopo le 7.30 nel tratto di via Monte Pasubio, con un ferito grave trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Alto Vicentino di Santorso. Si tratta di una donna, un’infermiera di 50 anni che aveva “staccato” dopo il turno notturno di lavoro. Ricoverata in codice rosso per i diversi traumi subiti, dalle prime informazioni raccolte dalla centrale operativa del Suem non correrebbe pericolo di vita.

Proprio il personale sanitario del 118, allertato da uno degli automobilisti che viaggiava di buon’ora lungo la via stradale che collega Marano Vicentino e Schio, ha soccorso in pochi minuti la signora coinvolta nello schianto. La vittima era rimasta intrappolata all’interno di un’Audi A3 scura, devastata dallo scontro nella parte anteriore con un’Alfa Romeo bianca. Altri due veicoli sono stati coinvolti marginalmente nell’episodio, finendo uno sulla recinzione e l’altro sul ciglio della strada per evitare la collisione.

Illeso invece il conducente di dell’Alfa modello Giulietta, un ragazzo 23enne di Schio, nonostante il gran botto frontale. Secondo la prima dinamica offerta dagli agenti incaricati di ricostruire le cause dell’incidente, l’Audi della donna viaggiava in direzione nord e avrebbe invaso la carreggiata opposta urtando violentemente l’auto del giovane. Intervenuti i vigili del fuoco per agevolare le operazioni di di soccorso tra i rottami delle due auto semidistrutte.

Necessario anche l’intervento di una pattuglia del consorzio di polizia locale Nord Est Vicentino, oltre che per i rilievi sul sinistro anche per veicolare il traffico, già di per sè ingente sulla Maranese in quella fascia oraria. I disagi alla viabilità, infatti, si sono protratti per buona parte della mattinata fino alla rimozione dei veicoli incidentati.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!