Non aprono agli addetti ai pasti domiciliari: coppia trovata morta in casa

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Tragedia a Schio: due anziani sono stati trovati morti nella loro abitazione in via Pecori Giraldi, nella parte bassa del quartiere di Poleo. La funesta scoperta è stata effettuata oggi dai vigli del fuoco. A dare l’allarme erano stati gli addetti alla consegna dei pasti a domicilio, che non riuscivano a consegnare il cibo per la mancata risposta dei coniugi, entrambi affetti da numerose patologie croniche.

Si tratta di Enzo Bronzato, 72 anni, e Nadia Predebon, di 75. I vigili del fuoco li hanno trovati riversi uno sopra l’altro in cucina. I carabinieri del comandante Vincenzo Gardin ritengono che entrambe le morti siano da attribuire, molto probabilmente, a cause naturali connesse alle pregresse gravi patologie di cui entrambi soffrivano. Uno dei due potrebbe essersi sentito male e l’altro, nel soccorrerlo, a sua volta sarebbe stato colto da un malore. Questa almeno l’ipotesi più probabile al vaglio degli inquirenti. I decessi potrebbero risalire alla notte scorsa: ieri infatti la coppia, che non aveva figli, aveva regolarmente ritirato i pasti.

Il ritrovamento è avvenuto oggi intorno alle 13.30: sul posto sono intervenuti un’ambulanza del Suem 118 e i carabinieri.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!