Scorge il cane antidroga Rocky e si nasconde. Fermato un 18enne senegalese

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Il cane Rocky in azione

A “fiutare” i guai in vista, prima del segugio Rocky, era stato il probabile spacciatore, scappato alla chetichella alla vista del cane al guinzaglio degli agenti di polizia locale. Fermato ieri un giovane di 18 anni, già noto alle forze dell’ordine in quanto tutt’ora indagato per un furto avvenuto nel 2017. Durante un servizio di controllo del centro, il ragazzo viene notato  mentre proveniva dal parco del Donatore: un cambio di direzione repentino verso una corte interna ha attirato i sospetti. Intuizione rivelatasi “centrata”, notando subito dopo l’atto di gettare a terra un oggetto, rivelatosi poi un portamonete ermetico. Che conteneva delle dosi già confezionate di marijuana, del peso constatato successivamente di circa 3,4 grammi.

Il quantitativo di droga, suddiviso in cinque agglomerati, era in ipotesi pronto per la vendita nelle note “piazze” della Valletta e del Castello, siti oggetto del controllo antidroga da parte degli uomini in divisa incaricati del servizio di pattugliamento. Come informano gli agenti del comandante Scarpellini, “il cane Rocky segnalava con insistenza la tasca sinistra dei pantaloni, dalla quale il giovane aveva estratto il portamonete”.

Una volta affermato, il giovanotto del Senegal – M.D. le sue iniziali, residente a Schio – con una certa sfrontatezza avrebbe affermato di “conoscere la legge” e di avere in suo possesso una quantità inferiore alla soglia dei 4 grammi, raccontando di averla pesata con cura al fine di evitare l’arresto in caso di controllo. Vista la dovizia di particolari con la quale avrebbe illustrato la sua attività illecita di fronte alle autorità di pubblica sicurezza, non si è poi rivelato così astuto come si dichiarava in un primo momento.

Il baldanzoso giovanotto, ora maggiorenne, è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente. E, dopo aver fatto conoscenza con Rocky, dovrà ripassare il manuale del “buon delinquente di strada” per farla franca dopo la mossa maldestra di ieri costata la denuncia.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!