Giovedì i funerali di Marco Camposilvan. Si indaga per omicidio colposo

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
la vittima, marco Camposilvan (foto Facebook)

Verranno celebrati giovedì pomeriggio alle 15 a Valli del Pasubio i funerali di Marco Camposilvan, l’operaio elettricista di 26 anni morto folgorato la scorsa settimana in un cantiere a Marano. Intanto, la procura di Vicenza ha aperto un’indagine.

La procura ha dato il nulla osta alla sepoltura. La salma di Marco, un giovane noto e molto apprezzato a Valli, sarà in chiesa già dalle 12. I funerali si svolgeranno tre ore più tardi. L’indagine aperta è per omicidio colposo: la procura vuole far luce sul decesso, per capire se ci siano state mancanze da parte della ditta di impianti elettrici per cui Marco lavorava, la Itel di Marano, oppure da parte di terzi.

Camposilvan stava lavorando ad un lampione su un cestello collocato in cima a un braccio meccanico  quando, per motivi al vaglio degli inquirenti, ha toccato i cavi della media tensione ed è stato investito dalla scarica originata da una differenza di potenziale di 20mila volt. Il giovane è stato portato d’urgenza in elicottero al centro grandi ustionati di Verona, ma le ustioni riportate erano troppo gravi: è morto il giorno dopo.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!