Attraversamento dei binari con la moto in panne: denuncia per i due sessantenni

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Come annunciato, è scattata una denuncia per interruzione di pubblico servizio a carico dei due sessantenni che martedì hanno deciso di attraversare la linea ferroviaria a Rozzampia mentre era in arrivo il treno, che ha travolto il veicolo, ferendo uno dei due.

Trenitalia ha presentato infatti denuncia alla polizia ferroviaria, che ha multato i due con 516 euro a testa.

I fatti erano accaduti intorno alle 13,45: un 62enne e un 65enne della zona stavano portando a mano un motorino in panne e hanno deciso di attraversare i binari approfittando di un tratto privo di recinzione, seppur questo fosse vietato. Dopo un veloce controllo avevano iniziato l’attraversamento senza accorgersi che il treno Minuetto proveniente da Vicenza e diretto a Schio – con ottanta persone a bordo – era in arrivo. I due hanno abbandonato la moto precipitosamente su binari e sono fuggiti a lato, mettendosi in salvo. Il ciclomotore è stato però investito in pieno, rimanendo incastrato sotto le ruote della motrice.

Nessuna conseguenza per i passeggeri, fortunatamente, mentre uno dei due sessantenni è rimasto colpito da pezzi del motociclo, riportando per fortuna solo alcune escoriazioni. L’uomo è rimasto in osservazione all’ospedale di Santorso un paio di giorni e quindi mandato a casa.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!