Ruba le biciclette degli studenti pendolari in stazione: arrestato

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Le bici nella rastrelliera

Da tempo a Thiene si segnalavano furti di bici e spaccio nell’area ferroviaria. La polizia locale del consorzio Nordest Vicentino, con un servizio mirato, ha colto in flagrante e messo le manette a un 28enne bosniaco residente a Sarcedo, Mageljas Mirel.

Il servizio in borghese è stato messo in atto la mattina di mercoledì. Uno dei due agenti di servizio ha visto che un giovane, già arrestato a maggio per furti di bici al Carrefour, si è avvicinato alla rastrelliera in stazione. L’altro vigile, da poco in servizio a Thiene e quindi sconosciuto al bosniaco, gli si è avvicinato da dietro, guardandolo da una posizione defilata. Quando, poco dopo le dieci, l’uomo si è messo a tranciare con una tenaglia il cavo di una bici assicurata con un lucchetto alla rastrelliera, i vigili sono entrati in azione insieme. Il bosniaco è stato arrestato.

Poco dopo è arrivato anche il proprietario della bici, uno studente pendolare che ignaro di tutto rientrava dalle lezioni. Questa mattina il 28enne arrestato verrà processato per direttissima.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!