Coppia bloccata dal ghiaccio in un canale sul Priaforà: salvata dal soccorso alpino

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Un intervento del soccorso alpino

Attorno alle 13.50 la Centrale operativa del 118 di Vicenza è stata allertata da due escursionisti che a Velo d’Astico, scendendo dal Monte Priaforà  da un sentiero differente da quello fatto per salire, si sono ritrovati in cima a un ripido canale, da dove non erano più in grado di muoversi, anche per la presenza di strati di ghiaccio sotto il fogliame.

Dopo che la centrale ha geolocalizzato la posizione della donna – M.B. 37enne di Torri di Quartesolo, e dell’uomo, M.U., 44enne di Altavilla Vicentina – sul sentiero 466A in Valle di Sant’Antonio, a una quota di mille metri, i tecnici del Soccorso alpino di di Arsiero, organizzati in due squadre – nove persone in totale – sono saliti dal basso raggiungendo gli escursionisti, dopo averli individuati nel bosco. Per permettere la loro discesa in sicurezza, i soccorritori hanno steso una corda fissa di 70 metri nella parte iniziale, li hanno dotati di imbrago e assicurati. Con loro sono poi rientrati alle macchine.