Campo Marzo, il fiuto di Buddy scova marijuana ed eroina nascoste tra i cespugli

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Il cane anti droga in "servizio" a Campo Marzo
Il nuovo “agente” in servizio a Campo Marzo da qualche giorno ha già all’attivo dei ritrovamenti importanti: grazie al cane anti droga, infatti, sono state recuperate alcune dosi di droga. Ieri pomeriggio il golden retriever condotto dal commissario Achille Costa, vicecomandante del consorzio di polizia locale dell’Unione dei Comuni di Caldogno, Costabissara e Isola Vicentina, ha rinvenuto nell’area verso viale Eretenio un piccolo involucro di nylon nero contenente marijuana ed una pallina di eroina. Poco dopo nei cespugli al confine con il parco giochi di viale dell’Ippodromo Buddy ha fiutato cinque involucri di nylon contenenti marijuana.
“Bravo Buddy! Questi recuperi sono un’ottima notizia e dimostrano che l’attività sperimentale con il cane antidroga avviata ad inizio ottobre può dare concreto impulso al contrasto allo spaccio di droga – dichiara il sindaco Francesco Rucco -. Ringrazio il commissario Achille Costa e il consorzio di cui è vicecomandante per la professionalità e la collaborazione che ci stanno offrendo, consapevoli che lo spaccio è un fenomeno sovracomunale. Solo qualche giorno fa, del resto, proprio a Campo Marzo è stato sorpreso acquistare eroina un minorenne residente in provincia”.
Nell’intervento di mercoledì Buddy ha permesso il sequestro 0,33 grammi di eroina e 75,15 grammi di marijuana. Durante il controllo, inoltre, gli agenti della polizia locale hanno identificato tredici persone, di nazionalità prevalentemente nigeriana, che a seguito di controlli in questura sono risultati regolari.
Ascolta il Radiogiornale di oggi!