Due criminali aggrediscono una pensionata mentre getta la spazzatura

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Increscioso episodio la scorsa notte a Creazzo con vittima un’anziana del luogo, aggredita da due malviventi intenzionati a derubarla. La pensionata di 74 anni, che non avrebbe riportato ferite ma solo un grande spavento, poco dopo la mezzanotte era scesa in strada per depositare i rifiuti. In quel momento l’incontro con i due assalitori – a volto coperto – che avrebbero tentato di respingerla all’interno dell’abitazione: le forti urla della signora, hanno allertato un vicino di casa, solerte a comporre il 112. All’arrivo delle pattuglie di carabinieri di Montecchio e poi della radiomobile di Valdagno, però, i due criminali si erano già dileguati, desistendo nei loro intenti grazie alla reazione dell’anziana.

I malfattori avevano scelto il buio per cogliere di sorpresa la vittima, probabilmente approfittando dell’occasione data dal comparire di un persona sola e indifesa. L’intento criminoso di costringere la donna a rientrare in casa sarebbe probabilmente sfociato in una rapina o peggio ancora. Non avevano fatto i conti però con lo “spirto guerriero” della signora che, divincolandosi, ha chiesto aiuto a gran voce costringendo la coppia a dileguarsi in un battibaleno, e per di più a mani vuote. Essenziale anche il contributo di uno dei vicini di casa, attirato dal baccano del tutto fuori orario in strada.

Indagini in corso in queste ore nel tentativo di riconoscere i due uomini, con il viso travisato ma che, in base agli elementi utili raccolti e alla “vecchie conoscenze” dei militari, potrebbero venire individuati e messi di fronte alle loro responsabilità.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!