Autobus con principio d’incendio nel vano motore. Spento dall’autista

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Disavventura da brividi, nonostante il fuoco sotto i piedi, per l’autista di un autobus pubblico di linea, abile ad intervenire per spegnere un principio d’incendio sviluppatosi nel vano motore del pesante mezzo di trasporto. Mentre si trovava in sosta, intorno alle 13 di oggi, in una piazzola di Lanzè, nel comune di Quinto Vicentino, il pilota si è accorto di una ingente fuoriuscita di fumo: con coraggio e tempismo ha poi afferrato l’estintore “d’ordinanza” domando così il focolaio, in attesa dell’intervento specifico dei vigili del fuoco provenienti dalla caserma di Vicenza.

Una volta sul posto i pompieri si sono immediatamente occupati del raffreddamento del motore e chiuso l’alimentazione del bus, alimentato a gpl e quindi a maggior ragione potenziale fonte di pericolo. L’origine del principio d’incendio sarebbe dovuta al surriscaldamento anomalo del vano motore, le cui cause sono al vaglio sia della squadra di guardiani del fuoco intervenuti in soccorso dell’autista che dei tecnici dell’azienda di trasporto giunti a Quinto per verificare lo stato del bus di linea.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!