Scavalca la recinzione di un parco giochi in città. Nelle tasche cocaina ed eroina

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Immagine d'archivio

Mattinata movimentata per gli agenti di polizia locale del reparto antidegrado, costretti a rincorrere e catturare un uomo “saltato” all’interno di un parco giochi in centro storico, chiuso al pubblico, poco lontano da Campo Marzo. Una pattuglia in borghese, intorno alle 9 di stamane, allertata dal personale al controllo delle telecamere di videosorveglianza, è prontamente intervenuta raggiungendo l’acrobatico intruso nei pressi di viale Ippodromo . Che una volta perquisito è stato trovato in possesso di vari involucri sospetti, contenenti sostanze stupefacenti (cocaina ed eroina). Trasportato al comando di polizia locale, è stato riconosciuto e identificato in N.T., di 37 anni, residente a Santorso nell’Alto Vicentino.

Tre le dosi di cocaina rinvenute in un portasigarette nascosto negli indumenti, una di eroina, per un peso complessivo di poco meno di un grammo (0,94). Una quantità non abbastanza rilevante per ritenerlo spacciatore di sostanze proibite, più che sufficiente invece per segnalarlo alla prefettura di Vicenza come assuntore abituale di droghe. Sospesa la patente di guida, revocati i documenti validi per l’espatrio e inserimento in un programma rieducativo per il fermato, che avrà dunque una chance da parte della giustizia per “invertire la rotta”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!