Vicentino imbiancato: piani neve attivati. Disagi e auto fuori strada

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Autobus di linea fuori strada a Zanè

Ha iniziato a scendere piano nella notte, ma da metà mattina la neve nel vicentino sta cadendo con sempre maggiore intensità. Non pochi i disagi e i rallentamenti al traffico, anche con alcune uscite di strada. La perturbazione, come previsto, sta interessando tutto il Veneto e durerà per tutta la giornata.

Al momento, nel vicentino, sono scesi solo alcuni centimetri di neve ma è previsto che la perturbazione continui per tutta la giornata. Provincia e Comuni, anche con operatori e i volontari della protezione civile, hanno fatto scattare fin da subito i rispettivi “piani neve“. Non tutte le strade sono però pulite. A Zanè in via Cuso, all’incrocio vicino alla cava – fra Zanè e Marano – un bus di linea delle Svt è uscito di strada al momento di frenare allo stop. Singolare quanto accaduto sulla Maranese, dove ad aiutare una automobilista uscita di strada, è stato Federico Rossi, atleta e musicista con disabilità: muovendosi con la carrozzina elettrica ha agganciato con la fascia il suo pick up all’auto in panne, rimettendola in carreggiata.

In città a Vicenza dopo le salature preventive delle strade, eseguite da Aim Amcps fin dalle 4 di questa mattina, in particolare lungo i punti critici come sottopassi, salite e rotatorie, alle 6.30 è stato attivato il piano neve cittadino nella sua interezza. Sono già entrati in azione 8 mezzi spargisale e son usciti 2 terzisti per potenziare la salatura delle grandi vie di penetrazione in città. Sono stati allertati altri 10 terzisti pronti a intervenire con altri veicoli dotati di lame spazzaneve se il manto nevoso dovesse superare i 5 centimetri di spessore. Aim Ambiente si è occupata dell’attività di spargimento del sale nelle zone pedonali del centro storico e davanti ad edifici pubblici e scuole. Si prevede che le precipitazioni si sviluppino per tutta la giornata in modo costante con qualche intensificazione a metà mattina e nel pomeriggio e che le temperature saranno sotto lo zero.

In città sarà data, quindi, continuità alle attività di pulizia e salatura della rete stradale e dei marciapiedi maggiormente frequentati (centro storico, in prossimità delle scuole e luoghi di interesse pubblico) al fine di evitare la formazione di lastre di ghiaccio. Al momento la polizia locale non segnala situazioni di criticità alla viabilità cittadina e raccomanda comunque la massima prudenza e attenzione nell’affrontare le strade. Il gruppo comunale della protezione civile sta monitorando l’evolversi della situazione ed è disponibile, dal primo pomeriggio, a supportare le attività previste in particolare per i percorsi pedonali. In caso di accumuli di neve, l’invito è di limitare l’uso dei mezzi privati e di parcheggiare in maniera ordinata per consentire l’attività di sgombero della neve.
È stato attivato il numero telefonico 0444 955660 attraverso il quale è possibile segnalare direttamente ad Aim Amcps emergenze reali o situazioni di vero pericolo. Informazioni sull’evoluzione della situazione saranno divulgate sul sito e i social network del Comune di Vicenza e attraverso i mass media locali.
Ascolta il Radiogiornale di oggi!