Rievocazione col botto: esplode fucile a salve e ferisce un figurante

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Una foto d'archivio della Compagnia d'Arme di San Vitale

Un figurante della rievocazione storica che si è svolta ieri a Montecchio Maggiore è rimasto ferito, poco prima di mezzogiorno, da uno “schioppo da spalto”. L’uomo – 31 anni, di Montebello Vicentino – non è per fortuna in pericolo di vita.

Il fatto è accaduto nei pressi della Rocca dei Montecchi. La manifestazione , organizzata dalla pro loco di Montecchio Maggiore perla “Giornata del turismo diffuso”, prevedeva la partecipazione della Compagnia d’Arme “San Vitale” di Montecchio Maggiore  che svolge rievocazioni di scenari dell’epoca medioevale utilizzando riproduzioni di armi da sparo ad avancarica a salve.

Il 31enne è rimasto ferito a causa dell’esplosione della parte terminale di una replica di “schioppo da spalto”, attivata da altro figurante: è stato raggiunto dal alcune schegge di legno che gli hanno perforato il muscolo della spalla destra e la clavicola. Trasportato da personale del Suem 118 all’ospedale di Arzignano, è stato sottoposto ad intervento chirurgico per l’estrazione delle schegge.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!