Un weekend fra colori, spaventapasseri e quest’anno anche i Lego: torna Thiene tra Fiori e Sapori

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

La primavera thienese arriva con la grande festa Thiene tra Fiori e Sapori, organizzata dall’Associazione di volontariato Amici di Thiene in collaborazione con il Comune. Quest’anno la dodicesima edizione si presenta arricchita di innovazione e  novità, come il concorso-esposizione dedicato ai Lego, mentre torna per la quinta volta lo Spaventapasseri Festival.

L’appuntamento inizia sabato 6 maggio alle 15 (fino alle 23) e proseguirà domenica 7 dalle 9 alle 19 il centro storico di Thiene tornerà a trasformarsi in un’oasi verde e fiorita, ricca di colori, profumi e sapori. Dalle vetrine in fiore all’arte in piazza, dai laboratori creativi alla gastronomia tematica, dagli hobbisti alla ricca mostra mercato, tutti i fiori e i colori della primavera renderanno attraenti le piazze, le vie e gli angoli del centro storico, con Piazza A. Ferrarin, Piazzetta Rossi, Piazza Chilesotti e le vie Trieste e Trento, vicolo Fogazzaro e Corso Garibaldi.

“Abbiamo pensato di rendere accogliente ed attraente tutta la città – dichiara Bepi Restiglian, il responsabile organizzativo – e, con il supporto di tantissimi volontari che da mesi si stanno prodigando gratuitamente, sorretti da entusiasmo e ricchiezza di idee abbiamo rinnovato l’allestimento delle rotatorie nei principali accessi alla Città con nuovi motivi e pupazzi, realizzati con materiali naturali o riciclati, che gioiosamente ed elegantemente ammiccano a coloro che transitano invitandoli a partecipare alla festa. Si tratta di un fine settimana durante il quale fiori e piante saranno protagonisti ma circondati da tante iniziative per tutti i partecipanti. E’ motivo di grande soddisfazione vedere che l’interesse per la manifestazione aumenta di anno in anno e sono sempre più gli operatori e le attività che ci chiedono di partecipare”.

L’appuntamento attira in città tanti amanti del giardinaggio, vista la numerosissima adesione di qualificati florovivaisti. Sarà possibile fare gli acquisti stagionali, trovare consigli e confronti sulle scelte, dalle piante da giardino e da casa alle piante da frutto e alle profumate essenze per piatti tipici. In effetti l’esperienza di dodici anni rende la manifestazione un riferimento affidabile e qualificato, ogni anno migliore nell’offerta di prodotti e nell’intrattenimento dei numerosissimi visitatori. I tanti volontari, il supporto e sostegno del Comune, della Confcommercio del Mandamento e delle numerose ed importanti associazioni attive sul territorio rendono Thiene tra Fiori e Sapori un riferimento importante e atteso in tutta la provincia. La capacità di innovare e proporre, ad ogni edizione, idee nuove, coinvolgenti ed originali su un tema importante come il rapporto con la terra e le tradizioni, rende la manifestazione molto attesa e partecipata.

La novità di questa edizione è il concorso–esposizione BrickinThiene, dedicata alle costruzioni con i mattoncini Lego. Il concorso è aperto a gruppi, scuole e singoli soggetti senza limiti di età, i manufatti costruiti dovranno essere ispirati a tema floreale e realizzati esclusivamente con materiale Lego. Le dimensioni dovranno essere con basamento massimo di 48×48 stud da consegnare nel pomeriggio di sabato in piazza Ferrarin (davanti alla fontana del Municipio). Le premiazioni si terranno alle ore 20 di sabato in piazza Chilesotti da parte di una giuria di esperti floreali, artistici e di costruzioni Lego e successivamente tutte le opere verranno esposte, dal 7 al 14 maggio, nelle vetrine dei negozi. Il monte premi del concorso sono mille euro di materiale Lego ritirabile presso i magazzini Munari di Thiene.

Da sabato alle 15 a domenica alle 19 si susseguiranno Laboratori creAttivi nella Ztl del centro storico, dedicati ai bambini e organizzati per sperimentare l’uso di materiali come legno, pannolenci, oggetti riciclati, costruzione di spaventapasseri, ricamo, trucco e tante altre forme espressive ed artistiche per favorire la creatività manuale. Ci sarà anche un laboratorio delle biciclette a cura della Cooperativa Sociale S. Gaetano e, in via Trieste e piazzetta Rossi, le postazioni Ingegno dove si potranno ammirare le creazioni e la fantasia della nostra gente. In Piazza Ferrarin ci saranno le tradizionali “fritole de pomo” e la gastronomia contadina, mentre in corso Garibaldi e via Trento è previsto l’angolo… del gusto con arrosticini, panzerotti, frittelle dolci e molto altro. Piazza Chilesotti sarà la Piazza…Food con panini, birra e altri cibi, mentre corso Garibaldi e via Trento saranno ospitate aziende a chilometro zero. Piazza Chilesotti sarà inoltre centro di spettacolo con la danza Hip Hop della scuola di Erika Zaffonato, le canzoni dello Zecchino d’oro della scuola Recitar Cantando di Aliza Zinovjeva e la sera tutti sono chiamati a partecipare, vestiti vintage, all’appuntamento dedicato al pop anni ’80 per ballare con gli Stramblers ’80 forever. Ma il cuore della kermesse saranno piante e fiori: in tutto il centro storico, zona a traffico limitato, si terrà la mostra-mercato di piante e fiori della nostra terra con espositori provenienti dalle Tre Venezie; anche le vetrine saranno addobbate a tema.

Tutta la città è parte poi del quinto Spaventapasseri Festival, che interessa le aiuole del Municipio e del centro storico, dando un tocco di tradizione con le “sentinelle della natura” e la partecipazione di associazioni, enti, gruppi e privati ai quali sarà rilasciato l’attestato di partecipazione. Il Festival, che tanto successo ha riscosso sin dalla prima edizione e che ha voluto esaltare l’antico ruolo di questi simpatici “guardiani della natura”, è aperto a tutti: tutte le persone in vena di creatività potranno partecipare mettendo in mostra una o più opere frutto delle personali doti di ingegno e abilità realizzando queste simpatiche “creature” nelle forme più stravaganti, facendo uso non solo dei materiali tradizionali (paglia, bastoni, filo di ferro, stracci e vestiti vecchi) ma anche di altri elementi a scelta comunque naturali o riciclati.

Thiene tra Fiori e Sapori è organizzata dall’Associazione di Promozione Sociale Amici di Thiene e dal Comune di Thiene in collaborazione con Confcommercio, Croce Rossa Italiana – Delegazione di Thiene, Polizia Locale Nord Est Vicentino, Gruppo Volontari Protezione Civile di Thiene, ENGIM CFP Patronato San Gaetano – Thiene, Scuola Danza HIP HOP di Erika Zaffonato di Thiene, Ditta G. Illesi impianti elettrici, Associazione “El Sanguanelo” di Valle di Sopra di Lusiana, Fucina delle Feste di Caldogno, Ufficio Informazioni e accoglienza turistica “Thiene e la Pedemontana Vicentina”. Come per le precedenti edizioni, l’iniziativa sostiene i progetti della Fondazione Città della Speranza Onlus. La manifestazione è resa possibile grazie al sostegno di ConfCommercio, Banca San Giorgio Quinto Valle Agno e della Ditta Munari giocattoli di Thiene.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!