Altra morte sospetta di un anziano al San Bassiano: indaga la procura

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
L'ospedale San Bassiano

Altro caso di morte sospetta all’ospedale San Bassiano. Si tratta di un 77enne bassanese, Giovanni Benetti, morto nel nosocomio bassanese due giorni fa.

E’ la stessa azienda Ulss7 Pedemontana ad informare – con una nota – di aver ricevuto oggi dal sostituto procuratore del tribunale di Vicenza la notizia che è stata disposta l’autopsia sulla salma dell’anziano. Autopsia che si terrà dopodomani.

L’uomo era ricoverato da una settimana, proveniente da un altro ospedale. Di più sul suo decorso ospedaliero non è possibile sapere al momento, in quanto le autorità sanitarie si sono chiuse in un riserbo strettissimo.

“Massima collaborazione, disponibilità e totale trasparenza con le autorità da parte nostra –  afferma la direzione aziendale – perché ogni accertamento e approfondimento offre ulteriori elementi di chiarezza, necessari in simili contesti”.

La procura aveva già aperto un’inchiesta per la morte nel nosocomio bassanese, lo scorso 5 gennaio, dell’ingegnere in pensione, di 70 anni, Domenico Zarpellon, dopo venti giorni di ricovero. La morte era sopravvenuta, secondo indiscrezioni sui primi risultati dell’esame autoptico, per un’infezione all’addome. La Regione aveva mandato in quella occasione gli ispettori.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!