Esce di strada e si schianta su un lampione: miracolato un 38enne di Rosà

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Oltrepassa il passaggio a livello poi esce inspiegabilmente di strada, rovesciandosi con la propria Mini Cooper su un fianco in un fossato e incastrandosi su di un pilone della luce. Un botto violento dopo l’uscita di strada che fortunatamente non ha avuto conseguenze letali per un 38enne di Rosà – M.B. le iniziali -, uscito malconcio dall’incidente ma con le proprie gambe, che tutto sommato dovrà ringraziare la sua “buona stella” per essersela cavata solo con qualche contusione guaribile in pochi giorni. Lo schianto contro un lampione e la recinzione di un abitato è avvenuto circa alle 18 di ieri sera a Cassola poco distante dalla zona industriale.

Nel dettaglio l’impatto si è verificato lungo la Sp 57 in direzione S. Zeno, in via Grande nei pressi dell’intersezione tra la via stradale e le rotaie e, per ora, non è dato a sapere se a monte della perdita di controllo del veicolo si possa ipotizzare una disattenzione dell’automobilista, una malore, una manovra errata oppure il coinvolgimento di un altro mezzo. Sul posto sono intervenuti i vigili di fuoco di Bassano del Grappa con una squadra specializzata – il palo della luce è stato rimosso visti i danni riportati – e un’ambulanza del Suem allertata dai residenti cassolesi, supportati dagli agenti di polizia locale del consorzio Nord Est Vicentino che si sono occupati della viabilità e dei rilievi di rito.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!