Maltempo, il Comune chiama alla conta dei danni per chiedere lo stato di crisi in Regione

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
(foto Ugo Giacon)

Gli uffici comunali di Valdagno stanno raccogliendo le segnalazioni dei danni al pubblico e al privato causati dal maltempo di sabato sera (guarda il video di Gigi Gigi). La raccolta dei dati è necessaria per chiedere il riconoscimento dello stato di crisi alla Regione Veneto.

Oltre a verificare la presenza di eventuali danni a beni comunali conseguenti alla forte grandinata che ha devastato la Valle dell’Agno, il Comune invita quindi i cittadini che avessero subito danneggiamenti in particolare a veicoli (limitati a rotture di parabrezza, vetri laterali, lunotto o fanali, non per danni a carrozzeria) e a immobili a segnalarlo alla Direzione Lavori Pubblici all’indirizzo di posta elettronica lavori_pubblici@comune.valdagno.vi.it. Gli uffici raccoglieranno le segnalazioni e le invieranno alla Regione per chiedere l’istituzione di un relativo fondo di risarcimento.

“La possibilità di ottenere un risarcimento, anche parziale – spiega il Sindaco, Giancarlo Acerbi – non è certa e dipende dal riconoscimento dello stato di crisi da parte della Regione Veneto. Tuttavia consigliamo ai cittadini che avessero subito danni alle proprie abitazioni e ai propri veicoli, se non già coperti da apposite polizze assicurative, di segnalarcelo e di conservare tutta la documentazione utile, come immagini, ricevute fiscali per riparazioni e quant’altro possa servire alla successiva richiesta di indennizzo”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!