Si sente male sull’Ortigara, salvato con l’elisoccorso nonostante il forte vento

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Soccorsi complicati per un 69enne di Verona che si è sentito male sul monte Ortigara durante l’annuale pellegrinaggio nazionale organizzato dall’Associazione Nazionale Alpini e che ha visto anche la presenza, nel centenario, del vescovo di Padova Claudio.
L’uomo, S.B., che partecipava alla cerimonia, giunto sulla cima si è sentito poco bene. Dopo un controllo del personale sanitario presente, l’anziano, non manifestando niente di preoccupante, ha iniziato a scendere a valle con un amico, accompagnato da un tecnico del soccorso alpino di Asiago. A metà percorso, all’altezza del Baito Ortigaro, le sue condizioni sono peggiorate e, alle 11,20, è stato chiesto l’intervento dell’eliambulanza decollata da Treviso. Sbarcati nelle vicinanze, medico e tecnico dell’elisoccorso hanno prestato le prime cure all’uomo, che è stato di seguito imbarellato. Le forti raffiche di vento non ne hanno però consentito il recupero: la barella è stata quindi spostata a spalla per circa 200 metri in un punto dove è stato possibile verricellarla. L’eliambulanza si è poi diretta all’ospedale di Bassano del Grappa per le verifiche del caso.
Ascolta il Radiogiornale di oggi!