Due incidenti a catena e fiamme sulla Valdastico Sud: 4 morti e 5 feriti VIDEO

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Sono quattro le persone che hanno perso la vita oggi sull’autostrada A31 Valdastico Sud, all’altezza di Albettone. Tre sono morte carbonizzate. La causa sono stati due incidenti che sono avvenuti intorno a mezzogiorno a breve distanza uno dall’altro in direzione nord e hanno scatenato un inferno di fiamme.

Il primo incidente è avvenuto poco dopo il casello di Albettone-Barbarano e ha coinvolto due auto: una delle persone a bordo è stata sbalzata all’esterno della vettura ed è morta poco dopo nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Bortolo di Vicenza, dove è arrivato con l’elisoccorso levatosi in volo da Padova.

Quattro i feriti in questo incidente, dove sono intervenuti i pompieri di Este. Non c’è stato neanche il tempo di soccorrere le persone coinvolte nel primo schianto che un secondo violentissimo tamponamento, forse a causa proprio della distrazione per l’incidente, è avvenuto poche centinaia di metri prima fra le auto in colonna: un tir è piombato sulle auto incolonnate, schiacciandole addosso al guardrail.

Tre vetture hanno preso fuoco, facendo altrettante vittime. Il conducente di una delle auto coinvolte è riuscito a mettersi in salvo, mente un secondo automobilista e le due persone a bordo della terza auto coinvolta hanno trovato un’orribile morte: i pompieri di Lonigo e Vicenza hanno spento il rogo delle tre vetture, niente da fare purtroppo per gli occupanti. Soccorso e portato in ospedale dal Suem 118 l’automobilista che era riuscito a scendere dall’auto in fiamme. Illeso invece il guidatore di un’altra auto, il conducente di un  furgone cassonato e l’autista del camion.

Una grande colonna di fumo si è levata dall’autostrada ed è visibile a chilometri di distanza. Sul posto sono intervenuti in forze il Suem 118, l’elisoccorso, i vigili del fuoco e la polizia stradale. L’autostrada dalle 12.30 è chiusa al traffico.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!