Anziano entra in cimitero con l’auto e devasta dieci tombe

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Non è da tutti fare slalom con l’auto fra i morti del cimitero. E’ quello che però, incredibilmente, è accaduto stamattina a Fara Vicentino. Protagonista un 84enne del posto che, a causa delle sue difficoltà di deambulazione, è entrato in cimitero direttamente con l’auto, perdendo poi il controllo del mezzo e devastando una decina di tombe.

Erano circa le 10,30 e l’anziano – le cui iniziali sono B.B. – deciso a visitare i parenti tumulati in cimitero, ha scelto di avvicinarsi alle tombe direttamente a bordo dell’auto, inoltrandosi senza farsi tante domade fra i vialetti di quel luogo sacro. E probabilmente non era neppure la prima volta che accadeva. L’84enne per cause non accertate, ha perso però il controllo del veicolo e ha invaso tutta un’area destinata ai loculi interrati, salendoci sopra e devastandone con l’auto ben dieci.

Successivamente l’anziano è risalito a bordo dell’auto e si è allontanato per recarsi in municipio a denunciare l’accaduto. Sul posto è intervenuta quindi una pattuglia della polizia locale Nordest Vicentino ed un operaio comunale. Quest’ultimo ha provveduto a mettere in sicurezza l’area. Il veicolo era già stato portato in carrozzeria e il suo anziano conducente, sentito nel merito dagli agenti, ha ammesso ogni addebito.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!