Sfonda una macchina con il camion e scappa. “Non mi ero accorto” dice ai vigili

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
L'auto dopo l'urto con il camion

“Non mi ero accorto di aver tamponato una macchina”. E’ la spiegazione che un camionista di una ditta della valle dell’Agno ha dato agli agenti della polizia locale di Thiene, che l’hanno rintracciato dopo un grave incidente da lui causato a bordo di un autotreno lunedì pomeriggio, nel sottopassaggio stradale fra via Repubblica Serenissima e via dell’Economia. Il camionista dopo l’urto aveva tirato dritto.

E’ successo attorno alle ore 17. Il mezzo pesante a quell’ora ha attraversato il sottopassaggio in direzione Malo, poi per motivi in corso di accertamento ha parzialmente invaso l’altra corsia tamponando e distruggendo l’angolo anteriore di una Fiat Punto che procedeva in direzione opposta. Fortunatamente il conducente, un 22enne di Zanè, è rimasto illeso. Dopo l’urto, il ragazzo ha chiamato i vigili: il mezzo pesante però non si era nemmeno fermato.

La polizia locale del consorzio Nordest Vicentino, in collaborazione con quella di Malo, ha analizzato i varchi che si trovano lungo il percorso nell’arco temporale dell’incidente, giungendo all’individuazione del mezzo in questione. Ieri pomeriggio, grazie all’indagine, gli agenti della polizia locale insieme con i colleghi del consorzio Valle Agno sono andati nella sede della ditta risultata proprietaria del mezzo pesante. Il conducente ha dichiarato di non essersi accorto di nulla.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!