Evviva il weekend! Gli appuntamenti da venerdì a domenica

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Dall'alto a sinistra fuochi d'artificio in molti paesi, il Beatle Fest a Dueville, una passeggiata storica sul Monte Summano a Santorso e gli artistiToni Venzo e Marco Martalar che inaugurano una loro mostra a Valstagna

Fuochi d’artificio per l’estate che si lentamente avviando verso la fine. Ma anche passeggiate in montagna e tanta musica e spettacoli teatrali. Buon fine settimana da l’Eco Vicentino!

CONCERTI

Venerdì, sabato – A Sarcedo termina il Sarcedo Summer Fest, manifestazione musicale al parco Anfiteatro in via Vecellio. Venerdì si esibiscono gli One Man Peer, gli Special Guest, i Rumatera e infine i White Noise Collective. Mentre sabato salgono sul palco Francesco Balasso, Emenèl, The Sweet Life Society e, per finire, Ron Brothers. Oltre alla musica stand gastronomico. Ingresso gratuito. Info qui.

Venerdì, sabato e domenica – Nell’ex caserma Ai Muli di San Giuseppe di Cassola (in via Ca’ Baroncello) va in scena la prima edizione del festival musicale Mia (Music is Art) ad ingresso gratuito. Sul palco molti gruppi, tra cui Finley, Ac/Di, Tbm-ThrowBack Music. Info qui.

Sabato – Nel giardino del teatro Busnelli di Dueville (in via Rossi 37) alle 20.30 è in programma il “Beatle Fest”, manifestazione musicale con l’esibizione di cover e tribute band dei Beatels. L’ingresso costa 8 euro (gratuito fino ai 14 anni). Info qui. Nel giardino adiacente piazzetta Michelin a Sovizzo Colle alle 21 è in programma è il concerto “Midsummer Night’s Music”. L’ingresso libero.

Domenica – Nel duomo di Asiago, alle 20.45, il duo di organisti Giuliana Maccaroni e Martino Pòrcile si esibiscono in un omaggio a Rossini, nell’ambito del XXI° Festival Concertistico Internazionale di Vicenza. Nei prati di Bocchetta Paù a Caltrano alle 15 si esibisce Giorgio Gobbo, cantante della Piccola Bottega Baltazar. Il concerto è gratuito.

DANZA

Venerdì – B.Motion, sezione dedicata alla danza di Operaestate Festival che si tiene a Bassano, propone diversi appuntamenti. Nella chiesetta dell’Angelo alle 14 coreografo e danzatore Ari Teperberg presenta in prima nazionale “And my heart almost stood still”, invito ad incontrare la danza con tutti i sensi. A seguire, alle 15 nel giardino di Villa Ca’ Erizzo tornano al loro penultimo appuntamento con il pubblico bassanese le creazioni site-specific di Yaara Moses, Ido Batash e Andrea Costanzo Martini. Alle 16, invece, nella chiesa dell’Annunziata seconda replica di “Hyperspace”. In scena alle 18 nell’Oratorio di Ca’ Erizzo “Oro” di Francesca Foscarini, in collaborazione con 21 danzatori di Dance Well, in replica. Alle 19, e in replica alle 22.30, negli spazi del Csc al Garage Nardini, la coreografa e danzatrice norvegese Ingrid Berger Myhre propone, in prima nazionale, “Blanks”. Chiude la giornata “Benvenuto Umano” di CollettivO CineticO, in scena alle 21 al Teatro Remondini. Info qui. A Valdagno si balla il tango nella piazza del Comune. L’appuntamento con la Milonga, ad adesione gratuita, è per le 22: si danza sotto le stelle con le selezioni di Pepito dj Giuseppe Peltran. Info al 335.6256836.

Sabato – Giornata ricca di esibizioni all’interno di B.Motion, sezione dedicata alla danza di Operaestate Festival, a Bassano. Alle 14 al museo civico è in programma la prima nazionale di “One”, spettacolo del giovane danzatore vicentino Siro Guglielmi. Alle 14 e alle 16, nella chiesetta dell’Angelo, il coreografo e danzatore israeliano Ari Teperberg ripropone “And my heart almost stood still”, assolo in cui si invita il pubblico a incontrare la danza con tutti i sensi. Alle 15, e in replica alle 18, negli spazi di Palazzo Agostinelli, una nuova prima nazionale: Danse Mutante di Melanie Demers. Alle 18, inoltre, nella chiesa dell’Annunziata James Batchelor porta in scena Hyperspace, una creazione per indagare il modo in cui il corpo percepisce l’ignoto.  Alle 19, e in replica alle 22.30, negli spazi del Csc al Garage Nardini, Andrea Costanzo Martini presenta Scarabeo_Angles and the void, selezione Aerowaves 2018. La giornata termina alle 21 al teatro Remondini con la prima nazionale di Homo Furens, del coreografo francese Filipe Lourenço. Info qui.

FIERE E MERCATI

Domenica – In via Lobbia ad Asiago torna “Artis – mercatino dell’artigianato artistico”.

MANIFESTAZIONI ALL’APERTO

Sabato – Ad Asiago torna la “Notte Nera”, manifestazione che coinvolge il centro storico dalle 15 a mezzanotte. Alle 21 vengono spente le luci di vie e piazze e, in contemporanea, vengono accese delle candele. Alla stessa ora comincia la parata delle Butterfly luminose, enormi farfalle con ali a led che sfilano alternandosi con altre su trampoli. Segue una parata di fuoco e led, con personeggi mitologici. È previsto anche un videomapping sulla facciata del municipio e uno spettacolo di fuoco in piazza II Rsiorgimento in piazza San Rocco. A Tonezza viene proposta un’escursione notturna con alcune guide naturalistiche lungo l’itinerario Excalibur tra bosco, contrada e fortino della Prima guerra mondiale. Durante la passeggiata vengono richiamati e si possono ascoltare gufi, civette e allocchi. Ritrovo alle 20.30 all’albergo Al Prato. Info qui.

Domenica – Ad Asiago c’è “La giornata del Volo Elettronico”. L’appuntamento è alle 9.30 al campo di volo (di fronte al cimitero di Asiago). Parte dalle 10 dalla chiesa del Monte Summano a Santorso una passeggiata storica sul Monte Summano accompagnata dagli esperti dell’associazione IV Novembre, per ripercorrere i sentieri e i paesaggi della Grande Guerra. Durante tutta la giornata, ogni 15 minuti, partono gruppi di massimo di 20 persone. La partecipazione gratuita. In caso di maltempo l’evento è rinviato al 2 settembre. Da Longare parte la Marcia dei Tre Paesi, con percorsi da 4, 6, 13 e 22 chilometri. Il ritrovo è al palazzetto dello Sport in via dei Martinelli, con partenza dalle 7.30 alle 9. Al Tretto di Schio torna la tradizionale camminata Campigolando, sul percorso di circa 7 chilometri. Ritrovo alle ex scuole di Santa Caterina, con partenza dalle 8 alle 11.

MOSTRE

Venerdì – Al Parco delle Grotte di Oliero a Valstagna alle 18 viene inaugurata l’esposizione di arte contemporanea “4444 Acqua e fuoco” con le opere degli scultori del legno Toni Venzo e Marco Martalar (aperta fino al 5 settembre). Info qui.

Venerdì, sabato e domenica – Nella sala La Chapelle sur Loire a Fara c’è una mostra di pittura alla quale possono partecipare tutti i cittadini, in occasione della festa del Santo Patrono.

SAGRE ED EVENTI ENOGASTRONOMICI

Venerdì, sabato – Il convento di Santa Maria del Cengio a Isola Vicentina ospita la sagra di Santa Maria con musica live, dj set, spettacoli per bimbi e degustazioni nello stand gastronomico. Sabato alle 23.40 spettacolo pirotecnico. In caso di maltempo la festa viene rinviata alla domenica.

Venerdì, sabato e domenica – Nella parrocchia di Magrè di Schio torna la “Sagra di Magrè“, con stand gastronomico, musica e vari intrattenimenti. Info qui. A Fara Vicentino è tempo della Sagra di San Bortolo con lo stand gastronomico che, tra i tanti piatti, domenica propone anche il “polastro e fasoi”. Musica, lotteria che viene estratta domenica, fuochi d’artificio la sera di domenica. Anche a Caldogno è tempo di sagra. Nel fine settimana stand gastronomico, area giostre, musica live e area ballo, pesca di beneficenza e infine i fuochi d’artificio. A Toara di Villaga si conclude Toara in Festa, sagra con stand gastronomico, pesca di beneficenza e intrattenimenti vari. A Bosco di Nanto c’è l’Antica Sagra dell’Addolorata, con stand gastronomico, pesca di beneficenza, pesca dei fiori, mercatino del libro usato, luna park per bambini e musica. Specialità dello stand gastronomico trippe e seppie ai ferri. A Rosà nell’ambito dell’Agosto Rosatese fino a domenica è in programma la Sagra della Madonna della Salute agli Infermi. Alla tradizionale festa votiva verrà dedicata sabato una messa in Duomo e una processione, accompagnata dalla banda Montegrappa. Alle 17 rassegna campanaria. In via Capitan Alessio stand gastronomici e bancarelle, oltre a tanta musica live: venerdì sera suonano i Men on the moon, sabato i Revolver Beatles con Cesareo, domenica Furio. A Cornedo Vicentino c’è la sagra di San Giovanni Battista. Stand gastronomico, pesca di beneficenza, musica, mostra micologica e cabaret. Domenica anche il mercatino dei giochi dimenticati.

Sabato e domenica – Negli impianti sportivi di Posina è in programma la Sagra della Consacrazione con stand gastronomico, musica, e la cuccagna. A Recoaro Terme si conclude la Festa dei Gnocchi con la Fioretta De.Co. Lo stand gastronomico offre gli gnocchi con la fioretta, in paese ci sono mercatini tradizionali e musica.

Domenica – Nel giardino del teatro Busnelli di Dueville (in via Rossi 37) alle 19.30 è in programma una degustazione di pietanze cucinate con ricette originali pakistane. Il costo è di 10 euro, la prenotazione è raccomandata scrivendo a info@dedalofurioso.it o via whatsapp al 3457079215.Durante la cena suonano i Monkeydee’s quartetto jazz. Info qui.

TEATRO

Sabato – Nella Corte dei Cortellesi a Lugo di Vicenza, alle 20.30, va in scena la commedia Soldi Facili tratta da “The merry tales of the tree wise men”. Il biglietto costa cinque euro intero, tre ridotto. A Vicenza a Porto Burci (contra’ Burci) va in scena dalle 19 “Vengo anch’io“, omaggio a Gaber, Jannacci e Fo.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!