Un malore strappa al marito e alla figlia una mamma di soli 38 anni

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Un'immagine di Serena, in montagna, del 2014 (tratta dal profilo Facebook)

Un attimo e all’improvviso una vita si spezza, lasciando i cari attoniti. Lasciando una piccola di 9 anni senza una mamma affettuosa, e un marito solo nel doverla crescere, senza più la compagna tanto amata. E’ accaduto a Cavazzale, nel comune di Monticello Conte Otto, hinterland di Vicenza. E’ stato un maledetto attimo a portare via per sempre Serena Dal Monte, madre e moglie, che solamente per 38 anni e mezzo ha goduto dell’esistenza terrena, e di questi solo 9 con la figlioletta Sofia. La morte della donna, a causa di un malore che ne avrebbe provocato la caduta battendo la testa, è avvenuta nell’abitazione dove viveva con la famiglia lo scorso 20 aprile.

Non sussistono certezze riguardo alla natura esatta del malore che ne ha causato, direttamente o indirettamente, il decesso. La cruda realtà rimane nel solo fatto che la donna, classe 1979, designer originaria del capoluogo, si era laureata dopo gli studi superiori al Liceo Pigafetta e lavorava come impiegata in un’azienda della zona.

Serena avrebbe compiuto 39 anni il prossimo luglio, in piena estate. I funerali si sono svolti martedì 24 aprile, nel massimo riserbo, a Vicenza sua città d’origine.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!