Chantilly alle fragole: la ricetta dello chef Amedeo Sandri per un dessert estivo da leccarsi i baffi

Listen to “Chantilly Alle Fragole – Fogolare Veneto” on Spreaker.

La cucina di Fogolare Veneto profuma di fragole, un frutto della stagione calda che con il suo profumo intenso ed il sapore dolce mette d’accordo il palato di grandi e piccini. Lo chef Amedeo Sandri propone un dessert semplice ma perfetto per concludere i pranzi o le cene con gli amici e la famiglia: lo chantilly alle fragole.

Si parte preparando il Pan di Spagna, fatto in casa o acquistato al momento, che deve essere tagliato a cubetti i quali vengono posti in coppe da champagne. Si passa poi alle fragole che devono essere lavate, tagliate anch’esse a cubetti e poste nel frullatore.

Per creare la salsa alle fragole che accompagnerà lo chantilly bisogna preparare uno sciroppo dolce facendo bollire in una pentola 100g di zucchero e 30g di acqua. Si possono aumentare le dosi mantenendo però un terzo del peso dello zucchero in acqua. Una volta bollito, si versa il composto di zucchero e acqua all’interno del frullatore con le fragole, in modo da pastorizzarle, e si procede a frullare il tutto fino ad ottenere una purea.

Successivamente, si versa la purea rossa calda sopra i dadini di Pan di Spagna che si imbevono così della salsa alle fragole. Mentre la salsa si raffredda, si prepara la crema chantilly montando della panna fresca con un po’ di zucchero vanigliato. Utilizzando una sac à poche, si va a coprire completamente il manto rosso che avvolge il Pan di Spagna.

Questo semplice dessert puó essere accompagnato, su suggerimento del sommelier Maurizio Falloppi, con un Durello Passito di Casa Cecchin.