Schianto frontale fra un portavalori e un’utilitaria: feriti in quattro, uno è grave

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Quattro persone sono rimaste ferite (una in gravi condizioni) ad Arzignano in via Trissino in uno schianto che ha coinvolto verso le 15 una Fiat 500, finita nel fossato, e un furgone portavalori.

Ancora in corso di accertamento la dinamica dell’incidente, ma dai primi accertamenti dei carabinieri pare che il conducente dell’utilitaria abbia invaso l’altra corsia andando a scontrarsi frontalmente con il blindato. Ad avere la peggio, il guidatore della Fiat 500, finito nel fossato con la sua auto.

Sul posto sono intervenute le ambulanze del Suem 118 e i vigili del fuoco di Arzignano. I pompieri hanno messo in sicurezza i mezzi ed estratto il conducente dell’utilitaria, collaborando nel soccorso ai feriti. I quattro uomini sono stati presi in cura dal personale del 118 e portati in ospedale: le tre guardie giurate della Fidelitas sono state portate all’ospedale di Arzignano con ferite di lieve e media entità, mentre la situazione più grave è quella  del guidatore dell’utilitaria, trasportato subito all’ospedale di Vicenza in codice rosso.

Sul posto i carabinieri e la polizia locale per i rilievi dell’incidente e la deviazione del traffico. Le operazioni di soccorso sono terminate dopo circa un’ora.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!