Camion carico di polli si rovescia nel fossato, muoiono duemila animali

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
L'incidente è accaduto in via Boschi a Colzè di Montegalda

Il rimorchio del camion si rovescia nel fossato con circa metà del carico, duemila polli che finiscono schiacciati e muoiono praticamente all’istante. E’ accaduto nella notte fra domenica e lunedì a Colzè di Montegalda, nel Basso Vicentino. I polli morti sono stati rimossi dai vigili del fuoco e portati all’inceneritore.

L’incidente è avvenuto poco dopo l’una e 15 minuti in via Boschi, nella frazione di Colzè. Il rimorchio del camion si è capovolto mentre il conducente affrontava una curva ed è finito nel fossato. Nessuno scampo per gli animali caricati nel mezzo, all’interno di alcune ceste. Il carico era destinato ad un macello, i polli erano appena stati presi da un’azienda agricola locale. Altri duemila animali, l’altra metà del carico, sono sopravvissuti all’impatto.

I vigili del fuoco, arrivati da Vicenza e Padova anche con l’autogru, hanno tagliato la barra di traino dando modo alla motrice in strada di riprendere il viaggio dopo il nullaosta del veterinario per portare gli altri 2000 polli sopravvissuti al macello. I vigili del fuoco hanno scaricato le ceste con gli animali morti, che sono stati raccolti per essere portati all’inceneritore per poi recuperare il rimorchio del camion e rimetterlo in strada. Le operazioni di soccorso sono terminate questa mattina poco prima delle otto.

 

Ascolta il Radiogiornale di oggi!