Deceduto il pensionato caduto dalla scala mentre potava, donati gli organi

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

E’ morto mercoledì sera all’ospedale di Padova, dove era ricoverato in gravissime condizioni nel reparto di rianimazione, il pensionato 70enne di Orgiano Renato Scalzotto.

L’uomo aveva sbattuto violentemente la testa cadendo da una scala di ferro mentre potava una pianta in giardino nella sua casa di via Cree Storte. Non si esclude che la caduta possa essere stata provocata da un malore.

Il gravissimo infortunio era avvenuto martedì pomeriggio e le suo condizioni erano apparse subito disperate. I familiari hanno acconsentito all’espianto degli organi.

Componente dell’Associazione nazionale combattenti e reduci, Scalzotto era molto conosciuto ad Orgiano, anche per essere da un decennio il segretario della sezione locale dei Fanti. Lascia la moglie Andreina e il figlio Simone, attorno ai quali si è stretta tutta la comunità. I funerali si terranno domani mattina alle 10 nella Chiesa di Pilastro di Orgiano.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!