A 60 anni con un chilogrammo di marijuana nascosta in casa

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Prima il controllo in auto, poi la perquisizione a casa. Quattro grammi “mobili” – più un coltello sospetto – e circa un chilogrammo di marijuana rinvenuti nell’immobile. Dovrà spiegare le ragioni dell’ingente quantitativo di sostanze stupefacenti in suo possesso M. F., 60enne residente a Villaga, che proprio nella cittadina del Basso Vicentino è stato fermato dai carabinieri di Barbarano, in seguito a un normale controllo di pattuglia.

Al rinvenimento nella vettura dei primi 4 grammi il conducente sembra abbia assunto atteggiamenti quantomeno sospetti, tanto da indurre i militari a proseguire la perquisizione all’interno dell’appartamento dell’uomo. Nell’abitazione non è stato difficile scovare una collezione di dosi già confezionate e destinate allo spaccio, con tanto di bilancino di precisione e perfino numerosi semi della pianta pronti da coltivare. Come specificato in precedenza, il quantitativo detenuto in casa sfiora il chilogrammo ed è stato sequestrato.

Scattato immediatamente l’arresto per il 60enne, con l’accusa di detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Ai domiciliari previsti in queste circostanze seguirà il processo per direttissima già nella giornata di oggi.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!