E’ il “ranpussolo” il piatto forte della rassegna di Villaga

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Una bella immagine con i "ranpussoli", radici e foglioline di raperonzolo

Se lo si chiama raperenzolo, si pensa subito alle favole. Se lo si chiama ranpussolo, invece, il richiamo va al paese di Villaga. E viene subito l’acquolina in bocca… Altro piatto forte del territorio vicentino – vedi il briccolo fiolaro di Creazzo – a finire in mostra ma soprattutto a tavola in questo periodo è il “Ranpussolo di Villaga”, a cui viene dedicata l’omonima rassegna enogastronomica nei mesi di gennaio e febbraio.

L’ortaggio tipico della campagna berica sarà l’ingrediente base dei piatti verrà presentato ai palati dei buongustai nel corso di cinque serate, organizzate dai ristoratori in altrettante locali della zona, a partire da sabato 13 gennaio fino sabato 3 febbraio. Il più conosciuto, vale a dire il tradizionale salame ai ferri e ranpussoli, sarà abbinato ad altre specialità e abbinamenti innovativi, dagli antipasti con la verdura da assaggiare cruda fino al dessert. Prezzi e menu speciali garantiti in tutte le serate nel corso dell’iniziativa, con l’apporto della delegazione locale di Confcommercio e dell’amministrazione comunale.

Mesi di festa per Villaga e le sue frazioni Toara e Pozzolo, insomma, a celebrare e gustare il prodotto della propria terra più famoso e, soprattutto, delizioso.

Info e menu sul sito ristoratoridivicenza.it.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!