Precipita dal tetto all’interno di un capannone: operaio di 34 anni in fin di vita

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
L'eliambulanza atterrata in zona industriale a Malo per i soccorsi al giovane operaio

ORE 12 – La vittima dell’incidente è un dipendente di una ditta esterna, nato nel 1985. E’ vicentino. La notizia della presunta morte dell’uomo, diffusa dalla centrale operativa del Suem 118 prima di mezzogiorno, è stata smentita successivamente dalla stessa unità dopo una verifica interna. Secondo le prime notizie fornite dai carabinieri, in attesa della ricostruzione delle esatte dinamiche della tragedia da parte dell’ufficio dello Spisal, la copertura del capannone avrebbe ceduto sotto i piedi dell’installatore mentre lavorava sui pannelli fotovoltaici.

ORE 11.30 – Il giovane operaio è in fin di vita. I politraumi riportati nella caduta, da un’altezza di circa 5 metri, sarebbero di grave entità. E’ stato trasportato all’ospedale di Santorso in condizioni critiche dopo la rianimazione avvenuta sul posto e in ambulanza. Medici e infermieri si sono prodigati per salvargli la vita nonostante la sorte del dipendente, al lavoro sul tetto della “De Marchi Marmi”, sembrava segnata dopo l’impatto al suolo in seguito alla caduta. Sul posto vigili del fuoco, carabinieri e personale Spisal per i rilievi.

ORE 10.50 – Apprensione in zona industriale di Malo in questi minuti per la sorte di un giovane operaio, che secondo le prime indiscrezioni – da confermare – sarebbe caduto dal tetto di un capannone di una ditta. L’allarme è scattato alle 10.07 di stamattina, con l’invio in massima urgenza di un’eliambulanza sul posto con a bordo un medico di pronto soccorso. Le condizioni di salute dell’uomo sarebbero gravissime in seguito all’incidente sul posto di lavoro. Si attende un aggiornamento dal luogo del drammatico fatto, che segue a un analogo episodio (vittima una donna, le cui condizioni nel frattempo sono in miglioramento) avvenuto nella stessa area artigianale nei giorni scorsi, in una cartotecnica.

L’azienda in cui sono giunti vigili del fuoco, elisoccorso e forze dell’ordine è la De Marchi Marmi, in via Barsanti (zona industriale Pisa). Il lavoratore dipendente sarebbe precipitato nel corso di un intervento di sistemazione dell’impianto fotovoltaico dello stabilimento.

La notizia è in aggiornamento