Euro 2020: Azzurri, Pessina sostituisce Sensi. Bonucci: “Penso ai 15mila allo stadio”

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Foto LaPresse - Jennifer Lorenzini 04/09/2018 Firenze ( Italia) Nazionale Italiana calcio Raduno della Nazionale italiana di calcio, Centro Tecnico Federale di Coverciano - Allenamenti Nella foto: Roberto Mancini e i giocatori della nazionale durante l'allenamento Photo LaPresse - Jennifer Lorenzini 04 September 2018 Firenze (Italy) Sport Soccer Italy Italian Football meeting - "Coverciano" - training In the pic: Roberto Mancini and players during the training

Esce Stefano Sensi, entra Matteo Pessina. Il cambio non si fa sul terreno di gioco, ma sulla lista degli Azzurri che parteciperanno al prossimo Europeo. Il centrocampista dell’Atalanta prende il posto di quello dell’Inter, che paga dazio ad una stagione ricca, forse troppo, di problemi muscolari e che lo terrano fuori, quindi, anche dalla kermesse continentale. Rientra quindi in gioco Pessina, ora ufficialmente, dopo che la Uefa ha dato l’ok al cambio, che la normativa prevede solo in caso di grave infortunio o di casi di Covid-19. La stessa situazione, ad esempio, che ora si trova ad affrontare la Spagna dopo la positività di Sergio Busquets, costretto a lasciare il ritiro delle Furie Rosse e non certo di partecipare ad Euro 2020.

In vista dell’esordio contro la Turchia, nel match inauguarale dello Stadio Olimpico di Roma venerdì prossimo, ha parlato in conferenza stampa Leonardo Bonucci,
che ha sottolineato come il ritorno dei tifosi allo stadio, seppur in numero limitato, sia un toccasana per il movimento: “È tutto un altro sport. Giocare coi tifosi, con la parte passionale del calcio, con chi ti spinge e aiuta, è tutta un’altra cosa. Finalmente torneremo nello stadio con tanti tifosi. Sono sicuro che sarà tutta un’altra atmosfera e speriamo di dare loro tante gioie. Chiudo gli occhi e penso ai 15.000 che canteranno l’inno venerdì e questo mi mette carica e adrenalina, scenderei in campo già adesso”.

Poi sugli Azzurri, Bonucci ha detto: ” Il gruppo è sano, c’è entusiasmo e il giusto mix di talenti, giovani ed esperienza. Quando sono entrato qui a Coverciano ho respirato un’aria positiva e dobbiamo portarcela avanti fino all’ultimo giorno dell’Europeo, speriamo”.