La comunità del Duomo si prepara ad accogliere il nuovo parroco

Il benvenuto al nuovo parroco, accompagnato dai suoi ex parrocchiani. Ci saranno anche i fedeli padovani di Borgoricco e di Piacenza d’Adige a “scortare” don Giovanni Baldo nel primo giorno di ministero sacerdotale a Thiene, presso la comunità del Duomo. Oltre al vescovo. Il nome del successore di don Livio Destro è noto già dai primi giorni del 2018, dopo l’annuncio dato dal vescovo mons. Claudio Cipolla, così come la data di domenica 25 febbraio come giorno di insediamento ufficiale.

Ad accogliere don Baldo una delegazione del consiglio pastorale della parrocchia del centro di Thiene, alle 15. Poi il via alla giornata di festa e celebrazioni: prima tappa presso la scuola per l’infanzia Ferrarin ad incontrare la comunità di fedeli thienesi, insieme ai bambini “padroni di casa” della materna. Alle 15.45 il gruppo si muoverà “in passeggiata” per le vie del centro fino a raggiungere il sagrato del Duomo dove, ad attendere il sacerdote, ci saranno varie autorità cittadine e delle forze dell’ordine a riservare gli onori di rito per la cerimonia (laica) di benvenuto.

Poi avverrà quella solenne, alle 16, con la celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo di Padova insieme al nuovo arciprete designato alla guida di una comunità fervente e unita. Dopo la santa messa non mancherà un ulteriore momento di festa a concludere il pomeriggio dedicato a don Giovanni Baldo, con tutti i presenti invitati in sala teatro della “Sede” presso le vicine Opere Parrocchiale, dove fra l’altro, una stanza d’incontro è stata recentemente intitolata a don Livio, che per dieci anni ha retto la comunità del Duomo fino alla sua scomparsa, la scorsa estate.

Don Baldo durante la recente cerimonia di congedo dalla parrocchia di S. Leonardo di Borgoricco
Ascolta il Radiogiornale di oggi!