Maltratta, ferisce e violenta la convivente: va agli arresti domiciliari

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Violenza sulle donne (foto di archivio)

Violenze indicibili, che andavano avanti da tempo e che alla fine hanno convinto una 25enne a denunciare il convivente. I carabinieri lo scorso fine settimana hanno arrestato, eseguendo così un ordine di carcerazione emesso dal gip presso il Tribunale di Vicenza, un 25enne di nazionalità rumena – G.M.S. – domiciliato ad Altavilla Vicentina. Il giovane è stato riconosciuto responsabile dei reati di maltrattamenti, lesioni personali minaccia e violenza sessuale nei confronti della convivente, una coetanea residente nel Basso Vicentino. La ragazza nelle scorse settimane l’aveva infatti denunciato-querelato ai carabinieri di Arzignano: i soprusi sarebbero andati avanti da tempo.

Dopo la querela di parte, i carabinieri hanno acquisito riscontri investigativi tali che il pm ha chiesto l’emissione del provvedimento a carico dell’uomo il quale, al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari. Lei, invece, è ospite di parenti.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!