Drogato, investì un ciclista: condannato a 4 anni per omicidio stradale aggravato

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Una condanna a quattro anni di reclusione per aver investito e schiacciato addosso a un’altra auto in sosta un ciclista di 73 anni.

E’ la pena inflitta dal giudice per l’udienza preliminare a Fabio Amato, automobilista di Vicenza di 38 anni, colpevole della morte del pensionato vicentino Umberto Bortolan.

L’incidente stradale avvenne il 26 giugno 2017 in via Astichello a Vicenza: Amato, a bordo della sua auto investì l’anziano ciclista, che abitava a poche centinaia di metri di distanza. Lo travolse e schiacciò insieme al suo mezzo addosso a una auto in sosta a lato della strada.

Le analisi successive appurarono che in quel momento l’automobilista guidava sotto l’effetto della droga: l’accusa era quindi di omicidio stradale aggravato dalla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Amato dovrà versare complessivamente anche 450 mila euro di provvisionale ai tre familiari del pensionato, parti civili nel processo.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!