Nuovo consiglio comunale, Fanton presidente. “Sia luogo in cui si rispettano regole e diritti “

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Il sindaco, i cinque assessori e i sedici consiglieri. Tutti presenti ieri pomeriggio in municipio a Thiene per il primo consiglio comunale del Casarotto bis. Con la prima seduta, dedicata alle formalità di rito, è cominciato il mandato della nuova amministrazione comunale che rimarrà in carica per cinque anni. “Ringrazio tutti coloro che si sono candidati e i cittadini che sono andati a votare e hanno permesso che si realizzasse questo consiglio comunale – ha sottolineato il sindaco prima del giuramento sulla Costituzione -. Ora maggioranza e minoranza sono chiamate a lavorare per il bene comune. Il mio è un auspicio di buon lavoro all’insegna del rispetto reciproco”. Poi Giovanni Casarotto ha chiesto un minuto di silenzio in ricordo di Antonio Zordan, il candidato consigliere della Lega Nord stroncato da un malore la sera delle elezioni.

Come primo atto il consiglio ha eletto presidente Maurizio Fanton. L’ex assessore al Sociale, in quota lista Casarotto, è stato proposto dai consiglieri di minoranza e scelto con dieci preferenze a scrutinio segreto, mentre la minoranza aveva candidato Simone Furia (della Lega Nord) che ha ottenuto cinque voti. “Vi ringrazio per la fiducia – sono state le prime parole di Fanton -. Ora ci aspetta un lavoro impegnativo, spero che questo consiglio comunale sia il luogo in cui tutti rispettano regole e diritti. Vi chiedo un aiuto: se nella prima parte di questo mio nuovo impegno farò qualche errore sopportatelo, mi impegnerò a non farlo più”.

Oltre alla convalida dei consiglieri e la presentazione degli assessori (il vicesindaco Maria Gabriella Strinati, Anna Binotto, Giampi Michelusi, Alberto Samperi, Andrea Zorzan) sono stati anche nominati i capigruppo: si tratta di Ludovica Sartore per la lista Casarotto Sindaco, Filippo Carollo per Insieme per Casarotto Pd, Ilario Barbieri per Thiene al Centro, Giovanni Domenico Simonato per Fare per Thiene, Attilio Schneck per la Lega Nord (ha formalizzato il suo passaggio dalla lista Schneck Sindaco), Paola Pasqualotto per la lista Schneck Sindaco, Christian Azzolin per Thiene a Destra e Orazio Comberlato per il Movimento Cinque Stelle.

Il consiglio è composto da Anna Maria Savio, Filippo Carollo, Maria Angela Barone e Giuseppe Martini del Pd, Maurizio Fanton, Ludovica Sartore e Lisa Stivanello della Lista Casarotto, Silvia Turra e Ilario Barbieri di Thiene al Centro e Giovanni Domenico Simonato di Fare per Thiene per la maggioranza. All’opposizione, invece, ci sono Orazio Comberlato del Movimento Cinque Stelle, Attilio Schneck, Andrea Busin, Simone Furia e Paola Pasqualotto di Lega e lista Schneck e Christian Azzolin del gruppo civico di destra.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!